Image Image Image Image Image
Scroll to Top

To Top

I (vostri) contenuti web

Contenuti web

I contenuti web, come sono organizzati e presentati, fanno la differenza. Nel web il contenuto è re!

Ma avere la tecnologia per gestire la comunicazione non significa saper comunicare efficacemente.
Anche nei casi in cui il sito sia stato appositamente pensato per essere aggiornato in autonomia dal cliente abbiamo verificato quanto spesso gli/le resti difficile gestire gli aggiornamenti, per carenza di tempo, competenze, voglia, idee, materiali col risultato che spesso i siti vengono tralasciati o mal gestiti.
E un sito non aggiornato è più di un sito inutile, è controproducente. È come una vetrina sulla strada (di periferia) piena di polvere e prezzi ancora in lire…

Noi capiamo queste difficoltà e possiamo aiutarvi a gestire i vostri contenuti web, testi, immagini, filmati

 


  • Redazione dei testi
    La scrittura per il web segue regole e stili particolari. Non basta trasporre quanto già si ha per un volantino, un comunicato stampa, una brochure.
    Sul web si legge diversamente. E poi ci sono anche i motori di ricerca che hanno delle precise esigenze.
    Se si vuole che il messaggio sia efficace, bisogna dunque calibrare la scrittura per gli umani e per i motori di ricerca.
    Ci sono moltissimi fattori in gioco. Qui ci limitiamo a suggerirvi di strutturare i vostri contenuti web testuali con queste poche regole iniziali, premettendo che i motori di ricerca hanno bisogno di testo. Più è meglio è. Dunque pagine con due o tre righe saranno inevitabilmente destinate alle regioni più lontane ed inaccessibili del ciberspazio:

    1.  Il web e i suoi ritmi veloci vogliono uno stile di scrittura più leggero, una sintassi più semplice e piana, senza troppi incisi e subordinate. Non è difficile. Basta osservare la “legge della vicinanza”, ovvero tenere sempre insieme soggetto, verbo e complemento oggetto, senza separarli con inutili incisi. E usare il punto fermo il più possibile: punto e a capo.
    2. evitare la “fuffa”, non scrivere, ad esempio: “La nostra azienda, nell’ottica di un continuo rinnovamento e adeguamento ai più moderni standard tecnologici e comunicazionali, adotta soluzioni user-centered per una migliore soddisfazione del committente nella costruzione del proprio spazio internet”.
      Bensì scrivere semplicemente:
      realizziamo siti web pensati per i visitatori”.
      Tutto il resto è fuffa, informazione inutile per chi legge e gravemente dannosa per i motori di ricerca perché diluisce le parole chiave in un mare di termini poco significativi. Chi cercherà mai infatti un realizzatore di siti web attraverso le parole chiave “moderni standard tecnologici”?
    3. ne consegue che dovete saper dosare la frequenza delle parole chiave importanti per la reperibilità delle vostre pagine.
      Sempre senza esagerare! I motori di ricerca infatti sanzionano con bassi posizionamenti i siti che abusano della keyword frequency e anche l’utente umano se ne accorge e si stufa. L’optimum, variabile da motore a motore, è tra il 2 e il 5%.
    4. importante è anche la keyword prominency, ovvero la prominenza della parola chiave intesa come vicinanza all’inizio del paragrafo. Si presuppone che più è vicina all’inizio di frase/paragrafo più sia rilevante. Per questo usate l’approccio della “piramide rovesciata” nel scrivere per il web: prima i concetti più importanti, poi se proprio necessario i corollari. Più le parole chiave sono vicine all’inizio della frase / paragrafo / pagina più vengono considerati importati.
      Se la parola chiave è “biscotti di mandorle” perchè avete un biscottificio, NON scrivere:
      “secondo una tradizione iniziata nel 1843, ma adeguatasi agli standard di qualità moderni e alle norme europee, nei nostri stabilimenti di Aviano, Cerignola, e Compiobbi produciamo da sempre e con ingredienti di primissima scelta biscotti di qualità alla mandorla.”
      ma scrivere:
      “I biscotti alle mandorle di nostra produzione sono di alta qualità. Infatti fin dal 1843 ecc. ecc. ecc.”

    Non avete modo di curare questo fondamentale aspetto della comunicazione sul web. Noi possiamo farlo per voi.

    E le traduzioni?

    Se il vostro sito è multilingue bisogna che le traduzioni dei vostri contenuti web siano di alta qualità. Rifuggite dai traduttori automatici o da traduzioni fai-da-te. Rivolgetevi a traduttori qualificati.
    Noi siamo in contatto con agenzie di traduzione che forniscono in tempi brevi e a costi concorrenziali traduzioni fatte da madrelingua.


  • Gestire gli aggiornamenti

    Gli aggiornamenti dei contenuti web del vostro sito web sono F-O-N-D-A-M-E-N-T-A-L-I.

    Un sito non aggiornato, in termini di immagini e testi, non solo è poco utile al lettore, ma viene fatto scendere di posizione dai motori di ricerca.

    Dunque bisogna offrire contenuti sempre resi attuali. È un lavoro impegnativo e continuativo…

    Ci sono fondamentalmente due soluzioni:

    1. inviate i vostri aggiornamenti a chi vi gestisce il sito, sperando che sia rapido e sempre disponibile (noi lo siamo)
    2. prevedete un sito basato su un  sistema di gestione dei contenuti, quale WordPress (il nostro preferito), che vi permette di aggiornarlo senza dover conoscere alcun linguaggio informatico

    Non avete il tempo? Qualunque sia la vostra scelta affidate gli aggiornamenti a noi.

  • Trattamento immagini

    Il web ha bisogno di immagini. Ma devono essere preparate ad hoc, della giusta misura e soprattutto del giusto “peso”.

    Le moderne macchine digitali realizzano splendide foto, di altissima qualità. Troppa per il web. Un’immagine web che “pesi” più di 200Kb è già sovrappeso.  Dunque inutile inviare foto di 3, 4 o più Mega, larghe 3000 o più pixels… In ogni caso saranno ridimensionate.

    Non sapete come fare? Noi sì.

    Inoltre non è facile avere le immagini giuste, di impatto, ben calibrate, efficaci. Improvvisarsi fotografi è spesso controproducente.

    piatto-di-pesceImmaginate di dover scegliere fra due ristoranti a partire dal loro sito web.
    Quale piatto vi fa più “gola”?

     

     

     

     

     

     

    Si può dunque affidare il compito a professionisti oppure acquistare sul web la foto giusta (costano pochi euro). Noi sappiamo dove.

    Oppure avete lo foto, ma sono “sporcate” da elementi che non vorreste comparissero,

    foto-ritocco1

    o persone…

    foto-ritocco2

    oppure sono vecchie…

    vecchie-foto

     


  • Social media

    Il web si è evoluto in tanti rivoli, ognuno porta acqua al mulino della reperibilità. Purtroppo diventa difficile seguire ognuno di questi sistemi, le news-letter, le mailing-list, Facebook, Twitter.

    E se affidaste queste attività, semplici di base, ma delicate nell’attuazione a noi?